Il cavolo cappuccio è un ortaggio molto decorativo e di facile coltivazione anche in vaso.
L’impianto va effettuato in primavera per le varietà estivo-autunnali mentre in Settembre le varietà primaverili.

I  contenitori da usare per coltivare il cavolo in vaso devono essere di almeno 16 cm. da riempire con  terriccio per rose addizionato a  terriccio da giardino sistemando poi il vaso in posizione semiombreggiata .
Irrigare con regolarità , non lasciate mai che il terreno asciughi completamente .

Il cavolo cappuccio può contrarre le medesime malattie del cavolfiore e quindi può essere colpito da malattie parassitarie e animali come la Tignola, lumache e limacce, cimici, cavolaia,  afidi, aleurididi e da diverse malattie dovute a funghi come ad esempio la peronospora .

Le varietà consigliate di cavolo per la coltivazione in vaso sono :
la Farao , dal bel cespo tondo e crescita rapida , la Nozomi , con cespo bello tondo e foglie di un bel verde brillante i cui cespi si raccolgono quando sono ancora giovani , la varietà Pedrillo , è un cavolo nano , con piccoli cespi tondi e teneri , la migliore per la coltivazione sul balcone , e la varietà Rosso testa di negro con cespi di colore rosso scuro .

Immagini da :valdigresta.org