NEL FRUTTETO 

Con luna calante, dopo la caduta delle foglie si effettuano ai fruttiferi trattamenti con prodotti fungicidi.

Nei vecchi impianti si procede alla concimazione ed erpicatura del terreno sottostante la chioma.

Si iniziano le potature a tutte le piante (escludendo il pesco) che verranno sospese durante i mesi rigidi.

Con luna crescente verso fine mese si iniziano i lavori d’impianto per cotogni, meli, peri e drupacee in generale, si può ancora piantare piccoli frutti.

IN GIARDINO

Si effettuano le pacciamatura a tutte le aiuole e alla base di Passiflore, Aromatiche e tutte le specie che necessitano di protezione.
Si vanga tutto il giardino libero da piante e fiori.
Con luna calante

Dopo le prime gelate, quando le foglie saranno cotte dal gelo e avranno assunto la colorazione marrone avana tipica, falciare raso suolo i fusti delle canne fiorifere e, quando il terreno è asciutto, si dissotterrano i cespi dei rizomi delle canne stesse e si conservano per la seguente primavera.
Si effettuano lavori di zappatura e concimazione del terreno e si ultimano le potature.

Con luna crescente se non si è ancora fatto, dissotterrare tutti i bulbi che non sopporterebbero le gelate invernali.
Terminare la piantagione dei bulbi a fioritura primaverile, è anche il momento giusto per piantare rosai, betulle, salici, clematidi, gelsomini, lillà…

IN SERRA

Si portano in serra o lettorino o ancora in casa tutte le piante in vaso che non resistono alle gelate invernali all’aperto.

Pagine: 1 2