L’Allium Ursinum o Aglio Ursino, conosciuto anche con i nomi aglio orsino e aglio dei boschi è una bella pianta medicinale perenne della famiglia delle Gigliacee alta fino a cm. 40.
Cresce spontanea nei boschi umidi di latifoglie e porta foglie peduncolate di forma allungata e ovale con nervature parallele, se strofinate, le foglie, emanano un intenso odore di aglio.
Alla sommità di uno stelo nascono i fiori, tanti fiorellini bianchi.

I principi attivi di questa pianta sono olio volatile, vitamina C, solfuri e flavonoidi.
In cucina si possono usare le foglie fresche in sostituzione dell’aglio inoltre, l’Aglio Ursino è usato per aromatizzare oli e aceti.

L’Aglio Ursino ha proprietà terapeutiche che la vedono usata in caso di disturbi gastrointestinali, per mitigare i disturbi dell’arteriosclerosi oltre che in caso di bronchiti per mitigare la tosse.

A scopi medicamentosi si prelevano le giovani foglie prima della fioritura.

Una curiosità : L’aglio Ursino, venne molto usato e apprezzato da Celti e Germani come erba aromatica e medicamentosa fu però poi dimenticato per essere infine “riscoperto” verso la fine del XIX secolo.