In un precedente articolo avevamo già affrontato, seppur in modo sommario, l’argomento “Piante Antinquinanti” e dopo diverse mail di richiesta in merito vediamo di tornare sul discorso in modo  più completo.

Come già sapete esistono alcune piante da interno estremamente utili per la nostra salute in grado di migliorare l’aria che respiriamo quando soggiorniamo fra quattro mura, che sia la nostra casetta piuttosto che l’ufficio.

Naturalmente, queste piante, nonostante le notevoli capacità di assorbimento e trasformazione delle sostanze nocive che hanno non devono sostituire quelle regole basilari del buon senso quali una corretta aerazione degli ambienti, l’uso con cautela di eventuali prodotti a base chimica per la pulizia e il fai da te e altre piccole regole che adesso andremo ad approfondire.

Come dicevamo aerare la casa correttamente è un gesto che dovrebbe avvenire in modo del tutto naturale, tuttavia , spesso accade che questa azione venga effettuata in modo sommario.
Aerare correttamente i locali in cui soggiorniamo regolarmente è indispensabile , grazie a questo gesto iniziamo a ridurre la presenza di sostanze nocive , umidità , e sostanze volatili come formaldeide .
Una stanza di 40 mq necessità di almeno 10 minuti di aerazione.

Una cattiva abitudine che molti di noi hanno, è quella di abusare dei prodotti a base chimica per la pulizia, prodotti sempre a base chimica contro gli insetti come mosche e zanzare ma anche di profumatori per l’ambiente, sempre a base chimica che parliamoci chiaro, bene non fanno.
Altra buona regola è quella di tenere controllata la pulizia di condotti e bocche di aerazione, impianti di riscaldamento e camini!

Ultimo punto fondamentale acquistate un buon aspirapolvere dotato di un buon filtro HEPA cioè, in grado di eliminare anche le particelle aeree, la scopa non rimuove bene polvere e acari, considerate poi che le molecole più pesanti delle sostanze inquinanti tendono a mescolarsi con la polvere, e la scopa potrebbe non essere il metodo migliore per la rimozione accurata di queste particelle, quindi, un buon aspirapolvere a maggior ragione poi se avete anche degli amici a quattro ( ma anche due o zero ) zampe in casa.
AH !!! Via la moquette, fuori dalle scatole quel acchiappa schifezze che è la moquette, e non solo perché la detesto io, ma proprio perché è schifosamente anti igienica, una carta acchiappa tutto, polvere, acari, sostanze inquinanti, se poi parliamo di animali in casa un delirio, ti scappa di vista una pulce è la fine, quindi, via quella maledetta moquette!

SFATIAMO I FALSI MITI !
Le piante in casa fanno male perché ci rubano ossigeno!
Le piante in casa inquinano!
Le piante provocano allergie!

Continua a leggere cliccando sotto…

Pagine: 1 2