La semina del fagiolo si effettua possibilmente in Marzo al chiuso, in seguito , si trapianteranno le piantine in singoli vasi o cassette ad Aprile / Maggio, è possibile in ogni caso, effettuare la semina direttamente a dimora in Giugno/Luglio in vasi di almeno 30 cm di diametro.

Il fagiolo, ha crescita rapida e robusta , per le specie rampicanti mettere dei robusti tutori alti almeno 2 metri.

Predilige terreni di medio impasto, bene anche il terriccio universale, e concimazioni regolari una volta al mese e una posizione soleggiata.
Il fagiolo richiede irrigazioni regolari, il terreno deve essere mantenuto umido evitando naturalmente i ristagni.
Può essere soggetto a malattie parassitarie animali e vegetali quali afidi e acari o da antracnosi, ruggine del fagiolo muffa grigia, peronospora etc..etc..

Per la coltivazione dei fagioli in vaso la varietà ideale è la  Borlotti lingua di fuoco disponibile sia nana che rampicante, fra le varietà nane ci sono anche la Royalnet e la Triomphe de Farcy,
fra le rampicanti, una varietà senza filo  è  la Bobis.