Pinus

Vi sono notevoli differenze tra le specie.

Alcune germinano senza problemi altre hanno bisogno di essere stratificate per 1-3 mesi a 0-4°C.

Tuttavia se i semi non sono molto freschi anche i primi si avvantaggiano di un periodo di stratificazione.

P.cembra e P.monticola hanno bisogno di essere trattati in acido solforico rispettivamente per 3-5 ore e 45 minuti e
poi stratificati per 3 mesi a 2°C.

Pistacia

I semi vanno raccolti dai frutti più grossi, di color verde-bluastro, in autunno.

Va tolta subito la polpa del frutto. I semi che galleggiano sono abortiti e vanno scartati.
Vanno stratificati per 10 settimane a 4-10°C prima della semina.

I semenzali mostrano un’ampia variabilità.

Pittosporum

I semi germinano facilmente. Immergerli per pochi secondi in acqua bollente migliora la germinazione.

Platanus

I semi non devono seccare. La miglior procedura è di lasciarli svernare nelle palle, sugli alberi.

Raccolti a fine inverno, inizio primavera, verranno seminati subito e germineranno
prontamente.

Se invece verranno raccolti in autunno è necessario stratificarli durante l’inverno a 4°C.

Populus

I semi vanno raccolti appena le capsule iniziano ad aprirsi e piantati subito, perché perdono vitalità rapidamente e non devono assolutamente seccarsi.

Per conservarli si mettono in contenitore sigillato a 0°C, e possono durare anche tre anni.

I semenzali sono molto suscettibili ai marciumi e non tollerano nè il caldo nè la siccità.

Pseudotsuga

Per superare la dormienza embrionale i semi vanno piantati in autunno o stratificati per 2 mesi a 4°C.

Quercus

C’è un’ampia variabilità nei semi della quercia.

Un gruppo di specie produce ghiande che maturano il primo anno ed un’altro invece il secondo anno.

Le prime non hanno dormienza e germinano prontamente appena mature, in autunno (Q.alba, Q.robur,
Q.suber ecc).

Le altre invece hanno dormienza embrionale e devono essere piantate in autunno all’aperto oppure stratificate per 1-3 mesi a 0-2°C. Le ghiande tendono a perdere rapidamente vitalità se conservate a temperatura ambiente e si seccano.

Rhus

Raccolti i semi in autunno non vanno lasciati seccare.

Trattati in acido solforico per 1-6 ore, secondo la specie, vengono piantati all’aperto in autunno o stratificati per la primavera a 4°C per 2 mesi.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9