Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Coltivare & Curare le Piante, Fai Da Te, Giardinauta! Tutti gli Articoli, Serricoltura - Coltivare al Chiuso » Serre a tunnel ! Comode e funzionali

Serre a tunnel ! Comode e funzionali

Articolo scritto da

Proteggere le semine in pieno campo è tra gli impegni più gravosi dei mesi autunnali.
La pioggia insistente può spostare i semi impedendo che germoglino, o può allagare i semenzai facendoli marcire.
Stesso discorso per le giovani plantule che devono sì ricevere acqua, ma non troppa, e non devono essere esposte al vento freddo prima di aver sviluppato un piccolo fusto e dei buoni palchi di foglie.

In questi casi tornano comode, economiche e funzionali le serre a tunnel.
Non propriamente elegantissime ma molto funzionali e pratiche, le serre a tunnel offrono il vantaggio di riuscire a coprire una vasta superficie con il minimo ingombro e una spesa ridotta.

In commercio se ne trovano a partire da 19 € , tuttavia, è possibile crearsi autonomamente una serretta a tunnel con poca spesa e volendo anche poco impegno , l’importante è avere la passione del fai da te.
In questo caso è sufficiente procurarsi dei sostegni semicircolari o farli da sé con rami di salice.
Anche il ferro profilato da edilizia andrà bene, ma siate accorti nel curvarlo, facendo perno su un tronco d’albero.
Molti usano pezzi di tubo per irrigazione di colore nero, non proprio economicissimo ma molto comodo perché flessibile.
Su questi sostegni va fatta correre una lunga fascia di tessuto-non-tessuto, ideale per riparare da pioggia e vento, e successivamente, in inverno, dal freddo.
Un altro sistema è quello del cassone vetrato, applicabile soprattutto in spazi ridotti o per colture molto delicate che si vuol anticipare il più possibile.
Sarà sufficiente un cassetto da armadio o una serie di cassette di frutta, poggiate su un rialzo (in modo che non stiano a contatto con la superficie fredda di un terrazzo o un balcone).
Se usate contenitori incapaci di trattenere la terra, come le cassette da frutta o quelle di plastica, rivestite il fondo con un sacco di juta o con uno strato piuttosto alto di vecchi giornali.
Spandete un po’ di drenaggio e riempite di terriccio da semina (evitate in questo caso il compost e i terricciati di foglie, ma usate sabbia e il terriccio “scarico” da precedenti colture estive). Compattate e seminate.
Coprite poi con un vetro contro pioggia e freddo.
Idee molto originali pratiche ed economiche sulla costruzione di serrette tunne le ho viste su erbaviola.com , di cui immagine sotto, potete leggere il suo post a quà !

Lascia un commento