Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Decrescita, Giardinauta! Tutti gli Articoli, Stile di Vita - Life Style » Poundbury e il New Urbanism

Poundbury e il New Urbanism

Articolo scritto da

Ma che ci azzecca Carlo d’Inghilterra con un blog sull’ambiente?
Pochi sanno che tra le proprietà ereditate dal Principe Carlo d’Inghilterra v’è una regione nel Dorset in cui il principe, agli inizi degli anni Novanta, ha condotto esperimenti di New Urbanism o decrescita come dir si voglia.
Carlo d’Inghilterra è sempre stato attratto dal giardinaggio (benché le male lingue dicano che non sia tanto bravo) e dalle nuove teorie sull’urbanizzazione.

A Poundbury, una frazione della cittadina di Dorchester, da lungo tempo è in fase realizzazione una sorta di eden, nturalmente a numero chiuso.
A Poundbury non c’è disoccupazione( beh!!! oggi andrebbe viverla per poterlo affermare con maggior certezza), e le strade non sono fatte per accogliere le auto, ma le bici, tanto che seguono le linee altitudinali e la naturale pendenza del terreno.
Tutto è costruito per incoraggiare le persone a camminare a piedi, dai marciapiedi alla struttura urbanistica.

Si privilegia una maggiore facilità del raggiungimento del posto di lavoro o della propria abitazione, il trasporto pubblico, la mobilità dolce.
Persino il tasso di rumore è monitorato, oltre che la presenza di fauna selvatica, specie avifauna (il principe Carlo è un appassionato di birdwatching).
Purtroppo Poundbury non è esente da problematiche, la prima fra tutte quella di essere un piccolo eden ma solo alla portata di pochi.
In secondo luogo il fatto che in ogni caso i residenti continuano a usare l’auto quanto o più dei residenti di altre contee.
Il piccolo paradiso degli anni Novanta sembra non essere così all’avanguardia come prima, e i programmi per il futuro non sono conosciuti.
Il progetto di nuova urbanistica del principe è dunque destinato a spegnersi?

Immagini da : http://www.duchyofcornwall.org – www.adamarchitecture.com

Lascia un commento