Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Articoli Home 2, Coltivare un Orto in Vaso, Giardinauta! Tutti gli Articoli » L’Orto in vaso- Le Melanzane

L’Orto in vaso- Le Melanzane

Articolo scritto da

Coltivare le melanzane in vaso è possibile

Coltivare le melanzane sul balcone  è possibile utilizzando  un  vaso da 20 cm di profondità

Anche le melanzane è possibile coltivare in vaso,e questo, è il periodo giusto per la messa a dimora delle giovani piante.
Per la coltivazione  delle melanzane occorrerà un vaso di almeno 20 cm. di profondità  del terriccio universale e un balcone o terrazzo con esposizione a est,sud oppure ovest.
La pianta adulta arriva ad un altezza fra i 40 ed i 60 centimetri, occorrerà provvedere da subito a mettere nel vaso l’apposito sostegno utilizzandone uno  alto  almeno 70 cm.  per ancorare la pianta in crescita.
Ogni vaso da 20 cm  può contenere un solo esemplare di melanzana, va da sè quindi che per la messa a dimora di  più piante converrà utilizzare una vasca  piuttosto che un vaso ma questo alla fine dipenderà tutto dallo spazio a vostra disposizione.


L’irrigazione della melanzana  prevede l’uso di acqua rigorosamente a temperatura ambiente( onde evitare la caduta delle infiorescenze) e deve essere regolare assicurandosi che il terreno non asciughi mai completamente fate inoltre attenzione a non bagnare mai le foglie, la melanzana è sensibile alla peronospora che oltre ad essere provocata da ambienti miti e umidi può essere favorita dal fogliame costantemente bagnato.

A scopo preventivo  può essere utile aggiungere all’acqua di irrigazione  del decotto di equiseto o preparati a base di alghe  per tutto il periodo della coltivazione .
Quando la pianta inizierà a mettere i primi frutti si provvederà ogni 15 giorni ad apportare nutrimento.
Per quanto concerne la concimazione, potete dargli del compost da voi fatto o acquistato appositamente.
Per ottimizzare gli spazi(e non solo per questo)risulta sempre utile la consociazione.

La melanzana può essere consociata con cavoli,insalate,finocchi e fagioli, non consociatela mai invece con pomodori e con il prezzemolo.

Nella sezione Download del blog potete scaricare gratuitamente un file contenente le più comuni consociazioni orticole.
La raccolta delle melanzane  va effettuata quando i frutti avranno raggiunto la grandezza media per la varietà coltivata.
Fra le varietà che sarebbe preferibile scegliere per la coltivazione in vaso c’è la “slim jim” pianta nana con frutti porpora scuro lunghi 10 cm circa riuniti in grappoli da 4/5 oppure la “dourga” che mette frutti bianchi del diametro di circa 15 centimentri infine la varietà “ova” comunemente conosciuta con il nome “pianta delle uova” emette  frutti di colore bianco lucido molto saporiti grossi quanto un uovo (da cui il nome volgare).
Una curiosità : in Inglese la melanzana viene chiamata eggplant ossia pianta dell’ uovo.

Lascia un commento