Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Coltivare & Curare le Piante, Coltivare un Orto in Vaso, Giardinauta! Tutti gli Articoli » L’Orto in vaso – La bieta (Beta vulgaris )

L’Orto in vaso – La bieta (Beta vulgaris )

Articolo scritto da

L’impianto della bietola avviene in da Marzo a Ottobre in contenitori da almeno 25 cm di profondità  in terriccio universale, possibilmente, arricchito con della terra da giardino.
La bietola necessita di concimazioni ricche di azoto, non ha particolari esigenze , anche se in primavera , temperature eccessivamente basse inducono la pianta a montare a seme.
Raggiunge i 50 centimetri di altezza e và coltivata in posizione est/sud e ovest .
L’irrigazione dovrà essere regolare, evitando che il terriccio si asciughi completamente fra un’anaffiatura e l’altra, l’ideale è quello di mantenere il substrato umido, evitando di farlo diventare fradicio naturalmente.

La bietola può essere colpita da afidi e pidocchi , punteruoli della bieta che sono di colore nerastro con peluria rugginosa e che compaiono in genere fra Aprile e Maggio, la mosca della bietola , le cui larve verdi minano le foglie e diverse sono anche le malattie dovute a parassiti vegetali come ad esempio i funghi .
La prevenzione a base di piretro rimane auspicabile .
Le varietà di bietola consigliate per la coltivazione in vaso sono la bionda  di Trieste, la Lucullus e la verde da taglio .

Lascia un commento