Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Animali » Il bagnetto dei nostri amici di casa ..

Il bagnetto dei nostri amici di casa ..

Articolo scritto da

Un maggio e un inizio di giugno non afosi ci fanno rallentare nel metterci all’opera per prevenire i danni causati dal gran caldo ai nostri amici a quattro zampe, ma un buon bagnetto, non lo leva nessuno.
Non date retta a quelle sciocchezze che
“i gatti detestano l’acqua”.
A pochi animali piace il bagnetto, e per i gatti , a parte quelli a cui proprio piace l’acqua,
è una questione di abitudine .
Quello che spesso non si fa è scegliere sciampi appropriati, specifici, ad uso veterinario,
come il Leniderm o il Clorexyderm (ques’ultimo in caso di infezioni cutanee).
In mancanza usate uno sciampo emolliente all’avena per bambini.
Non siate trascurati perché ne va della salute del vostro amico.
Specie per i gatti è assolutamente indispensabile uno sciampo specifico.
Predisponete un asciugacapelli silenzioso e con getto regolabile,
posizionandolo la tacca a temperatura media.
Dotatevi di un panno assorbente per asciugare gli animali: quando è zuppo,
strizzatelo e continuate ad asciugare.
Date un’ultima passata con un asciugamani di spugna (un telo mare andrà bene).
Un gatto può essere lasciato libero di asciugarsi completamente in giardino (successivamente pettinatelo con un pettinino a maglie fitte),
mentre il cane dovrà essere condotto al guinzaglio in un luogo dove possa tenere la testa in ombra e il corpo al sole, e lì legato finché non sarà abbastanza asciutto.
Ogni dieci minuti passate un pettine a maglia larga per incoraggiare l’evaporazione dell’acqua.
Evitate che si rotoli nella terra quando è ancora bagnato per non vanificare tutti i vostri sforzi.
Eseguite sempre i bagnetti nelle ore più calde della mattina.
Contro le pulci , per prevenirle in particolare , prendete l’abitudine di fare un macerato o decotto o infuso a base di lavanda fresca da utilizzare dopo il bagnetto ,preparatelo il giorno prima magari,e usatelo  distribuendolo uniformemente sul mantello e sulla pancia,
una volta fatto,
procedete alla prima asciugatura con la salvietta ,
non risciacquate ma procedete con l’asciugatura come fate solitamente .

Offerte Speciali

La lavanda è riconosciuta come repellente naturale non solo contro le zanzare ma anche contro le pulci, ecco perchè sarebbe cosa buona coltivarla in giardino ma anche in vaso, così,
ne avrete sempre fresca e non trattata chimicamente (naturalmente).

Lascia un commento