Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Fai Da Te, Giardinauta! Tutti gli Articoli » Fai Da Te – Vasi biodegradabili a costo zero ?

Fai Da Te – Vasi biodegradabili a costo zero ?

Articolo scritto da

Luglio è il periodo per iniziare alcune semine anticipate di ortaggi invernali.
Al Sud già ad inizio luglio, al Nord un po’ più tardi, si possono seminare rape, sedani,
carote (quelle tonde), cicoria catalogna, radicchio, lattuga romanesca,
barbabietole, porri e rucola (che può essere seminata ininterrottamente dalla primavera all’autunno).
Fate attenzione alle fasi lunari ed evitate quindi di seminare gli ortaggi da foglia con luna crescente, altrimenti andrebbero subito a foglia e a seme.
Preparate bene il terriccio da semina con sabbia lavata e compost molto maturo e sciolto.
Evitate la torba in quanto non biocompatibile, usate eventualmente del comune terriccio umoso o della fibra di cocco.
Per ottenere un gran numero di semenzali facili da trapiantare senza usare vasi di plastica o torba, potete farvi in casa dei vasetti di carta da imballaggio.
Usate quella senza stampe o scritte possibilmente, in ogni caso,non quella patinata.
A seconda della dimensione dei fogli, tagliateli a metà e ammucchiate non più di tre o quattro fogli per ciascun vasetto.
Usate come formella qualsiasi oggetto lungo e stretto, ad esempio una lattina.
Piegate i fogli a metà e arrotolateli attorno alla lattina, poi capovolgetela avendo cura di sovrapporre i lembi sul fondo in maniera più solida possibile, comprimendo contemporaneamente contro la mano o una superficie solida come un ripiano.
I vasetti così ottenuti vanno riempiti di terriccio da semina e posti in una vaschetta poco alta
(una vaschetta in plastica per la frutta o la verdura andrà benissimo, come anche un sottovaso).
Ponete due o tre semi per “vasetto” e annaffiate dal basso, tenendo
un dito d’acqua nella vaschetta-contenitore.
Quando il semenzale sarà pronto per il trapianto non sarà necessario svasarlo in quanto la carta sarà già parzialmente decomposta e lascerà spazio per le radici.
In tal modo le plantule non subiranno lo stress del trapianto e cresceranno più rapidamente.
Eseguite l’operazione con delicatezza per non far sfaldare il pane di terra.

One Response to "Fai Da Te – Vasi biodegradabili a costo zero ?"

  1. Giardinauta ha detto:

    Grazie dei complimenti! Effettivamente vasetti e dischetti di torba per chi necessita di pochi pezzi possono risultare costosi dal momento in cui poi non sono riutilizzabili. Che fare , dai vasetti di yogurt ai contenitori delle uova, ci si ingegna !!!

Lascia un commento