Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Coltivare & Curare le Piante, Giardinauta! Tutti gli Articoli » Carambola – Averrhoa carambola

Carambola – Averrhoa carambola

Articolo scritto da

In questo periodo ci si aspetta di trovare descrizione di qualsiasi tipo di pianta su internet tranne che di una tropicale !

Certo , ma vorrei proprio parlarne ! Perchè ne ho giuste due nate da seme in casa , e trovo che siano molto rustiche nonostante non siano nel loro clima naturale , così , ecco come mi nasce questo post in novembre!!

Ho comprato un paio di frutti di carambola se non sbaglio  in luglio , ed i semini li ho subito interrati senza tante storie !

Adesso , sono piccole pianticelle di 10 cm. , belle verdine dall’aspetto delicatino nonostante le temperature inizino ad essere decisamente  non favorevoli ,( le ho sistemate in casa , anzi a dire il vero quest’anno non sono mai state messe all’esterno , non mi fidavo visto che sono giovani giovani , ma nemmeno in casa devo dire che la temperatura sia ottimale , la media è di 17 gradi ) stanno davvero bene!

Per chi non conoscesse la carambola, iniziamo con il suo  nome botanico che  è Averrhoa carambola, appartiene  alla famiglia delle Oxalidaceae ed è originaria delle Isole Molucche,  dello Sri Lanka e dell’India, viene coltivata  anche in Brasile, in  Ghana, in Guyana , in tutta la  Polinesia.

E’ conosciuta come  una pianta molto delicata , nonostante quanto scritto inizio post , e cresce bene nei climi tropicali ma se esposta a sud e ben riparata può sopportare anche il clima della fascia temperata.Gli  esemplari adulti riescono comunque a sopportare anche temperature intorno ai -2° e -3° .

La sua crescita è lenta e raggiunge altezza attorno ai  10 metri ( nei paesi di origine ).

Le foglie sono pennate di un bel verde brillante e le inflorescenze si sviluppano a grappoli di color rosato.

La Carambola ben si presta alla coltivazione in terricci comuni , io , l’ho seminata in terriccio universale mischiato a terriccio di campo  in ogni caso ,  predilige terreni subacidi e limosi.

Il frutto , a maturazione , ha un bel color giallo-arancio,nei luoghi di origine viene consumato anche verde, spremuto nelle pietanze come un limone o a fette nelle insalate, il gusto della carambola è un misto di  limone prugna e ananas, a me , non ha entusiasmata .

carambola averrhoa

La propagazione avviene per seme con una germinabilità alta e facile .Per estrarre i semi senza danneggiarli occorrerà tagliare la carambola a fette , non è un operazione complicata anche per i meno esperti , basterà procedere tagliando per il lungo seguendo le scanalature del frutto .

Il vaso ,andrà tenuto poi in ambiente con almeno 20 gradi ed il terriccio andrà tenuto  umido.

Quà invece faccio un appunto circa le germinabilità , si ritiene infattiche  i semi di Carambola una volta rimossi dal frutto perdano la loro capacità di germinare in pochi giorni , posso affermare con certezza che non è così , ne ho seminati a distanza di tre mesi con successo , lo stesso si dice dei semi di Papaya ,ed anche quà , non confermo , io ne ho seminati a distanza di ben  12 mesi , hanno germinato tutti ,tutti i semi interrati sono nati , quindi ,ritengo che dipenda sempre da come li si conserva infatti alcuni siti spiegano che i semi di carambola prelevati dai frutti che si trovano nel periodo natalizio sarebbe meglio poi seminarli in primavera , da quà , si capisce che i conti non tornano ,allora  perdono germinabilità in fretta o no ? Io dico no !

L’immagine  della giovane plantula  ritrae una delle mie carambole ottenute dalla semina della scorsa estate !

Per onore della cronaca , in principio erano 4 , due le ho accoppate io involontariamente annaffiandole troppo !

Immagine in evidenza da : www.carambolagardens.com

One Response to "Carambola – Averrhoa carambola"

  1. Nicoletta ha detto:

    Ciao, perdonami ma su altri siti leggo che la pianta può arrivare ai 5 mt max 12, le tue? vorrei metterle sul balcone dato che vivo alle Canarie. Grazie mille

Lascia un commento