Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Animali, Giardinauta! Tutti gli Articoli » Assomigli ad un PitBull e quindi ti uccido !

Assomigli ad un PitBull e quindi ti uccido !

Articolo scritto da


Lennox e’ un cane di 7 anni di Belfast,  Irlanda del nord.
Le guardie zoofile del Comune il 19 maggio del 2010 lo hanno sequestrato alla sua famiglia, l’infermiera Caroline Barnes, 34 anni, e sua figlia Brooke, 12 anni, disabile per la semplice ragione che assomiglia ad un pitbull, razza considerata pericolosa in GB,
e per questo proibita da una legge del ’91.
Lennox da allora non ha più visto la sua casa, due lunghi anni lontano dai suoi affetti,fino a quel giorno non aveva mai morso né aggredito nessuno.
Caroline Barnes ha fatto ricorso alla magistratura, ma la sentenza capitale è stata confermata dalla Corte d’Appello.
In teoria sarebbe stato possibile un ulteriore ricorso alla corte suprema di Londra, ma i proprietari del cane, su consiglio dei loro avvocati, hanno rinunciato.
In ogni caso però ha lanciato una petizione per chiedere che il suo cane venga graziato, raccogliendo migliaia di firme.
Il gruppo su Facebook, “Save Lennox” (Salvate Lennox) ha avuto adesioni da Usa, Australia e Sudafrica, mentre molti giornali britannici hanno scritto del caso e diversi consiglieri comunali si sono detti indignati per la condanna a morte dell’animale. A New York, i sostenitori americani della campagna hanno promosso una manifestazione davanti al consolato di Sua Maestà.
Anche l’Italia non è restata a guardare, L’ENPA, dopo aver sollecitato un intervento dell’ambasciatore del Regno Unito in Italia e del primo ministro dell’Irlanda del nord, ha chiesto un atto di clemenza alla regina Elisabetta, confermando la disponibilità ad accogliere il cane in italia, anche se questa opzione, non la trovo giusta,il cane deve essere lasciato libero di vivere in Irlanda con la sua famiglia,che peraltro poverino sono due anni che non la vede,chissà cosa pensa sia accaduto per finire così poverino,ma tanto è !
Le associazioni invitano tutti gli italiani a contattare via mail l’ambasciata britannica in Italia (inforome@fco.Gov.Uk) per chiedere che Lennox sia risparmiato.
Una situazione davvero paradossale,sembra addirittura un falso tanto è assurda!
“Non è un pitubull”,Caroline Barnes, d’altra parte, nega fermamente che Lennox sia un pitbull, “Gli era stato fatto il test del Dna – ha detto ai giornali – e questo ha dimostrato chiaramente che è un incrocio fra un American Bulldog, uno Staffordshire Bull Terrier e un Labrador.
Castrato, registrato, microchippato e assicurato Lennox non è un cane pericoloso, è amabile e affettuoso non ferirebbe mai nessuna persona o animale”.
Così Lennox è stato rinchiuso in un canile ed alla sua famiglia non è stato permesso neppure di visitarlo. Dopo tante insistenze, sono state fornite loro delle fotografie: si vede il cagnolone chiuso praticamente in carcere,
con un po’ di segatura per terra,povero Lennox quanta ignoranza c’è negli “esseri pensanti”.
Richiuso nel braccio della morte dei quattro zampe per quello che possiamo ben definire un errore giudiziario, data ultima, 9 Luglio 2012!


Foto e fonti Ansa.it , Repubblica.it ,Savelennox.com , Savelennox.co.uk

Lascia un commento