Giardinauta!! Coltivando il tuo pollice verde…. » Animali, Giardinauta! Tutti gli Articoli » Anche gli animali donano il sangue

Anche gli animali donano il sangue

Articolo scritto da

Si tratta di nuclei medici ancora poco diffusi e di una pratica finora quasi sconosciuta ai possessori di cani e gatti, sebbene sia praticata da specialisti da molti anni,
ma pochi sanno che anche gli animali possono donare e ricevere il sangue.
È molto più complicato che per gli umani, specie tra i cani,
che possiedono ben sette gruppi sanguigni.
Se ci si trova nei pressi di cliniche che hanno delle banche
di conservazione delle sacche di sangue,
è consigliabile contattarle per accertare se il nostro animale può donarlo.
Attraverso la trasfusione l’animale può ricevere globuli rossi, minerali e proteine,
alcune delle quali indispensabili per la sopravvivenza,
soprattutto dopo shock quali traumi e interventi.
Con la donazione purtroppo si possono trasmettere anche delle malattie, esattamente come avviene per l’uomo, perciò l’ideale sarebbe tenere il proprio animale sotto controllo e fare un’analisi immediatamente prima della donazione.
Oggi alcuni test sono disponibili in pochi minuti e donare il sangue può salvare la vita.
Ovviamente non tutti i cani e i gatti sono potenziali donatori.
Un cane deve superare la soglia dei 25 chili ed essere sufficientemente giovane, mentre un gatto deve avere un peso compreso tra i due e gli otto chili
e non superare gli otto anni di età.
Tutti gli animali devono essere regolarmente vaccinati.
Naturalmente per eseguire l’operazione,
stancante e certamente non divertente per i nostri animali,
occorre pazienza, sia da parte loro che nostra.
Animali esuberanti o irrequieti non sono donatori potenziali.
Per adesso i centri che hanno delle banche di plasma e sangue sono a Sasso Marconi, Milano, Perugia, Roma.

Lascia un commento